Le città invisibili

Posted in General by midbar on 15/04/2011 16:39

L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio.

Ogni città riceve la sua forma dal deserto a cui si oppone.

[Italo Calvino, Le città invisibili (1972)]

…ha rovesciato i potenti dai troni…

Posted in General by midbar on 25/02/2011 18:36

Maria, amata da cristiani e musulmani, cantava nel Magnificat:

L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,

perché ha guardato l’umiltà della sua serva
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.

Grandi cose ha fatto in me l’Onnipotente

Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;

ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;

ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.

In questi giorni le sue parole acquistano ancora più valore per quanto sta accadendo al di là del Mediterraneo e, speriamo a breve, anche al di qua.

The Force

Posted in Funny, General by midbar on 09/02/2011 20:56

…la passat ce l’abbiamo… e poi quell’omino vestito di nero mi ricorda proprio qualcuno… :)

[via phonkmeister]

Birba!

Posted in General by midbar on 30/11/2010 14:21

Morte: Preparat’a morire!
Brancaleone: Lo come? In sull’istante?
Morte: [ridendo] Oh che s’aspetta… io ci sono, tu ci sei… Ti fo scegliere: un coccolone? Peste improvvisa? Verniculite? Ovvero un fulminante disciogliersi de il corpo?
Brancaleone: [ridendo sprezzante] Le misere proposte! Brancaleone da Norcia debbe aversi morte gloriosa, con l’arme in pugno et per causa iusta! Eh questo mi spetta: son cavaliere!
Morte: Come tu vvoi… t’hai tempo le sette lune, trascorse le quali io verrò a ti pigliare dove unque et come unque!
Brancaleone: Sette lune?! Mi basta l’arco d’un sol iorno per trovare la mia degna morte!
Morte: Quand’è così, voglio aiutarti. Le cinque miglia di qui, il loco detto “Ponterragno”, stassi per compiere uno delitto contra uno innocente. Tu tenta a salvarlo, et avrai così gloriosa morte. Io là sarò, tra minuti diece. Procedimi!
Brancaleone: Diece minuti col caval mio Aquilante? Facimo in fra un’oretta, et ivi sarai mia! Birba a chi manca!
Morte: Birba!

Brancaleone alle crociate - Mario Monicelli (16/05/1915 - 29/11/2010)

Teoria dei bisogni (McClelland)

Posted in General by midbar on 25/11/2010 18:56

Giorni fa ho partecipato ad un corso e, tra i vari argomenti illustrati, abbiamo affrontato la Teoria dei bisogni di David McClelland.

Che cosa è la Teoria dei Bisogni secondo David McClelland(1961)?
Il concetto di Teoria dei Bisogni è stato diffuso dallo psicologo comportamentalista americano David McClelland, secondo il quale la motivazione di un individuo può derivare da tre bisogni dominanti: il bisognio di successo, di potere e di affiliazione.

  • Il Bisogno di Successo (N-Ach) è il limite di una persona di voler svolgere mansioni difficili e competitive ad alto livello.

  • Il Bisogno di Affiliazione (N-Affil) significa che la gente cerca buoni rapporti interpersonali con gli altri..

  • Il Bisogno di Potere (N-Pow) è tipico della gente che ama comandare..

Generalmente, tutti e tre i bisogni sono presenti in ogni individuo. Sono modellati e accrescono col tempo proporzionalmente ai precedenti culturali dell’individuo e alla sua esperienza di vita. Può essere usata la formazione per modificare un profilo di bisogno. Tuttavia, uno dei bisogni è quello dominante, anche secondo la personalità.
L’importanza dei diversi bisogni al lavoro dipende dalla posizione che uno occupa. Il bisogno di successo e quello di potere sono tipici dei direttori generali e degli altri dirigenti.

Mi sono quindi divertito a realizzare un test, attraverso il quale è possibile stimare quanto una componente è dominante rispetto alle altre.
 
Io l’ho fatto e questo è il mio risultato:

 
Potere: 58, Successo: 70, Affiliazione: 59

 
 
Se avete voglia di divertirvi anche voi a fare il test… questo è il link.
 
Nota: i risultati dei test sono registrati perchè mi interessa effettuare un campionamento statistico che poi andrò ad analizzare ed eventualmente a pubblicare su questo medesimo blog. :P

Come un soffio

Posted in General by midbar on 11/06/2010 18:15

Foto: David Handley. - Sony World Photography Awards 2010/Jackie Gibbs
Gli ultimi tempi sono stati per me particolarmente duri. Ho voluto, allora, prestare una maggiore attenzione a cogliere segnali che potessero confortarmi. Nei momenti che vivevo o nei volti che incontravo provavo a cogliere qualcosa che andasse oltre.
Niente.
E il tempo passava.
Poi, martedì della scorsa settimana, giorno in cui P. avrebbe dovuto affrontare una prova molto dura, mentre sono fermo ad un incrocio ecco che, dal finestrino di un’auto, si affaccia una bimba di colore. Mi sorride e mi fa ciao con la manina.
E, come un soffio, sentirLo ancora vicino.

Debito Pubblico vs. PIL

Posted in General by midbar on 28/05/2010 17:20

Il rapporto del debito pubblico rispetto al PIL negli ultimi anni in Italia.
E’ interessante osservare il variare dell’andamento in funzione del governo in carica.
[fonte: Fondo Monetario Internazionale (World Economic Outlook Database, Aprile 2010)]

Ci scusi

Posted in General by midbar on 24/05/2010 15:13
Ci scusi

[via maxkava]

Di nuovo, considerate di nuovo se questo è un uomo…

Posted in General by midbar on 11/01/2010 10:18

Adriano Sofri |  Repubblica.it
[Adriano SofriRepubblica.it]

The Dark Knight - The Joker - Il Matto

Posted in General by midbar on 14/12/2009 12:53
Fantasia

Il Cavaliere nero - Il Buffone - Il Matto

(ovverosia: tre in un colpo solo)

Realta title=

…del resto che fosse un gran burlone lo sanno in tutto il mondo.

20 queries. 0.213 seconds.
Powered by Wordpress
theme by evil.bert