La marcia del sale

Posted in General by midbar on 12/03/2005 19:58

Mahatma Gandhi
Il 12 Marzo 1930 Gandhi dà inizio alla storica marcia del sale.

Il governo inglese aveva posto una tassa sul sale che, essendo questo una materia prima di fondamentale importanza, andava a colpire pesantemente tutta la popolazione indiana con particolare peso a danno dei più poveri. Gandhi e i suoi collaboratori (o meglio amici, compagni, conviventi) partirono dalla loro fattoria che erano circa una dozzina, attraversarono a piedi centinaia di chilometri e arrivarono alle saline che erano diversi milioni.
Avendo precedentemente avvisato le autorità del loro gesto di disobbedienza nonviolenta, si avviarono in marcia verso le saline. In cammino disarmati, ordinatamente e col sorriso sulle labbra, andavano incontro alla polizia, sul luogo per sedare la rivolta. Nonostante i duri colpi, i numerosi feriti e la violenza delle autorità, i cittadini continuavano ad avanzare silenziosi, a subire il trattamento senza reagire in alcun modo, senza neanche difendersi. Dopo un po’ la polizia si arrese di fronte ad una fiumana di gente che continuava ad avanzare senza paura. Fu lo stesso comandante ad ammettere, a posteriori, il senso di impotenza di fronte a quella moltitudine, che coglieva impreparati gli agenti generalmente avvezzi a ben altro tipo di proteste popolari.
[via wikipedia]

5 Responses to “La marcia del sale”

  1. Anonymous Says:

    ottimo

  2. Anonymous Says:

    ottimoooo….!…

  3. anonimo Says:

    troppo generale

  4. anonimi Says:

    ottimo grazie mille

  5. andrea Says:

    bello

Leave a Reply

20 queries. 0.207 seconds.
Powered by Wordpress
theme by evil.bert