Mission Impossible

Posted in General by midbar on 28/06/2011 19:10

Qualche settimana fa Tremonti è stato appellato da Berlusconi “Mr.Mission Impossible”, in quanto era riuscito a mantenere in ordine i conti pubblici italiani.

…ma poi ci sono state le elezioni amministrative e i referendum…

Per correre al riparo, nella speranza di recuperare consensi, oggi, sotto la pressione di Bossi e di Berlusconi stesso, si pretende di gestire con tre sole aliquote (al 20, al 30 e al 40 %) la prossima manovra finanziaria per quanto riguarda la contribuzione IRPEF.

Nota: a tutt’oggi non sono ancora noti nè scaglioni nè se si intende mantenere, cancellare o variare le politiche per le detrazioni (per la vigente: Finanziaria 2007 (Nuova tassazione dei redditi ai fini IRPEF (aliquote, deduzioni, detrazioni))),

Pur sapendo che oggi (fonte):

  • il 66% dei contribuenti dichiara meno di 20000 euro all’anno,
  • il 90% dei contribuenti dichiara meno di 35000 euro all’anno
  • e che meno dell’1% dichiara oltre i 100000 euro all’anno,

è impensabile che, con la proposta delle tre aliquote, e mantenendo lo sforzo di non smantellare completamente i conti pubblici, rinunciando così a rimanere nell’area dell’euro, non si vada a richiedere tutto il peso del sacrificio proprio alle fasce più basse.

Ci sarà da aspettarsi, a meno di dimissioni sempre meno scontate da parte di Tremonti, un pesante martellamento degli strumenti di propaganda per convincere il pubblico gli elettori che la manovra economica creerà vantaggi per le fasce medio-basse.

Vedremo come la Rete sarà in grado di gridare, anche in questo caso, che “Il Re è nudo!

Riporto di seguito, in maniera che ognuno possa farsi una personale opinione, una tabella che mette a confronto, per fascia di reddito, i contributi versati con l’attuale finanziaria con una possibile a tre aliquote (mantenendo o meno l’attuale sistema di detrazioni (nella simulazione le detrazioni sono calcolate per un lavoratore dipendente senza familiari a carico)):

  • 20% - scaglione da 0 a 15000 euro/anno
  • 30% - scaglione da 15000 a 55000 euro/anno
  • 40% - scaglione oltre i 55000 euro/anno
Reddito(€/a) ImpostaPrima(€/a) DopoConDetraz(€/a) DopoSenzaDetraz(€/a)
 0  0 0 0
 2500  0 0 500
 5000  0 0 1000
 7500  0 0 1500
 10000  603 303 2000
 12500  1357 982 2500
 15000  2112 1662 3000
 17500  2870 2495 3750
 20000  3629 3329 4500
 22500  4387 4162 5250
 25000  5146 4996 6000
 27500  5905 5830 6750
 30000  6883 6663 7500
 32500  7917 7497 8250
 35000  8951 8331 9000
 37500  9984 9164 9750
 40000  11018 9998 10500
 42500  12051 10831 11250
 45000  13085 11665 12000
 47500  14119 12499 12750
 50000  15152 13332 13500
 52500  16186 14166 14250
 55000  17220 15000 15000
 57500  18245 16000 16000
 60000  19270 17000 17000
 62500  20295 18000 18000
 65000  21320 19000 19000
 67500  22345 20000 20000
 70000  23370 21000 21000
 72500  24395 22000 22000
 75000  25420 23000 23000
 77500  26495 24000 24000
 80000  27570 25000 25000
 82500  28645 26000 26000
 85000  29720 27000 27000
 87500  30795 28000 28000
 90000  31870 29000 29000
 92500  32945 30000 30000
 95000  34020 31000 31000
 97500  35095 32000 32000
 100000  36170 33000 33000
 102500  37245 34000 34000
 105000  38320 35000 35000
 107500  39395 36000 36000
 110000  40470 37000 37000
 112500  41545 38000 38000
 115000  42620 39000 39000
 117500  43695 40000 40000
 120000  44770 41000 41000
 122500  45845 42000 42000
 125000  46920 43000 43000
 127500  47995 44000 44000
 130000  49070 45000 45000
 132500  50145 46000 46000
 135000  51220 47000 47000
 137500  52295 48000 48000
 140000  53370 49000 49000
 142500  54445 50000 50000
 145000  55520 51000 51000
 147500  56595 52000 52000
 150000  57670 53000 53000

Si possono fare alcune considerazioni:

  • I redditi che avranno una riduzione di imposta superiore al 3% del reddito rispetto al precedente sono quelli superiori ai 45000 euro.
  • I redditi che avranno una riduzione di imposta inferiore all’1.8% del reddito rispetto al precedente sono quelli compresi tra i 20000 e i 35000 euro (con um minimo dello 0.3% per i redditi di 27500 euro).

Non è un paese per vecchi

Posted in General by midbar on 13/06/2011 16:08

(President Umarell)

“Quello che provi tu non è una novità. Questo paese è duro con la gente. Non puoi fermare quello che sta arrivando. Non dipende tutto da te. È semplice vanità.”

[Non è un paese per vecchi, 2007 - Ethan e Joel Coen]

Tirare Fermi per la giacchetta

Posted in General by midbar on 13/06/2011 12:00

Ieri, all’uscita dal seggio, incontrando un conoscente, scrutatore per conto della destra:

- “Allora, hai tradito Enrico Fermi?” - sapendo dei miei studi di Fisica Nucleare.
- “Al contrario. Fermi sapeva che in Italia il nucleare, sotto un regime fascista, non poteva e non doveva avere futuro. Penso, appunto, che avesse ragione.”

[…]
Gli ideali americani, a differenza di quelli fascisti trovavano una profonda eco nell’animo di Fermi. Tutte le osservazioni e le considerazioni che ne seguivano lo preparavano spiritualmente ad emigrare.

Il comportamento di Enrico Fermi durante la consegna del premio fece scalpore all’interno dell’informazione del regime fascista. Come ricorda Amaldi:
« Il fatto che Fermi invece di indossare l’uniforme fascista o quella dell’accademico d’Italia portasse il frac e che invece di fare il saluto fascista stringesse la mano al sovrano svedese determinarono una vera ondata di indignazione. »
[…]

[via Wikipedia]

20 queries. 0.321 seconds.
Powered by Wordpress
theme by evil.bert