Zdaura e airbag

Posted in Funny by midbar on 28/10/2005 00:49

1.3 MB :)

Libertà di stampa - Classifica RSF 2005

Posted in General by midbar on 23/10/2005 23:07

Giovedì scorso è stata pubblicata la nuova classifica sulla libertà di stampa, redatta da Reporters Sans Frontières.
I Paesi monitorati sono 167. Ai primi posti troviamo un gruppo di Paesi europei: Danimarca, Finlandia, Irlanda, Islanda, Olanda, Norvegia, Paesi Bassi e Svizzera. L’Italia è al 42° posto, ultima tra i paesi dell’Europa occidentale, è comunque davanti agli Stati Uniti al 44° posto, che hanno perso più di venti posizioni rispetto all’anno precedente. Le ultime posizioni sono occupate da Corea del Nord, Eritrea e Turkménistan.

Indifference

Posted in General by midbar on 21/10/2005 21:03

Giavasan ha recentemente postato un riferimento ad un motore di ricerca audio/video: Singingfish. Ho voluto quindi provare se mi riusciva di trovare una canzone che attualmente amo tantissimo (ascoltare e suonare): ‘Indifference’ dei Pearl Jam. Il risultato ottenuto oggi è:
‘23 results’
. Tra questi preferisco ‘VS./Indifference/Rock’.

Indifference - Pearl Jam

I will light the match this mornin’, so I won’t be alone
Watch as she lies silent, for soon light will be gone
Oh, I will stand arms outstretched, pretend I’m free to roam
Oh, I will make my way, through, one more day in Hell…
How much difference does it make
How much difference does it make, yeah…

I will hold the candle till it burns up my arm
Oh, I’ll keep takin’ punches until their will grows tired
Oh, I will stare the sun down until my eyes go blind
Hey, I won’t change direction, and I won’t change my mind
How much difference does it make
Mmm, how much difference does it make..how much difference…

I’ll swallow poison, until I grow immune
I will scream my lungs out till it fills this room
How much difference (x2)
How much difference does it make (x2)

 


Accenderò un fiammifero, stamane, così da non essere solo,
La osserverò riposare dolcemente, per quel poco di luce che rimarrà.
Oh, alzerò le braccia, protese, fingendo di essere libero di vagare.
Oh, mi farò strada in un altro giorno all’inferno…
Che differenza fa
Sì, che differenza fa…

Stringerò la candela fin quando non avrà bruciato il mio braccio,
Oh, continuerò a prendere i loro pugni fin quando non saranno stanchi,
Oh, rimarrò a fissare il sole fin quando i miei occhi diverrannno ciechi.
Hey, non cambierò direzione, e non cambierò idea
Che differenza fa
Mmm, che differenza fa…che differenza…

Ingoierò veleno, fino a diventarne immune
Griderò forte, a pieni polmoni, fino a riempire tutta questa stanza
Che differenza fa…
Che differenza fa…

Controfinanziaria 2006

Posted in General by midbar on 18/10/2005 00:07

Oggi, 18 Ottobre, sarà presentata in Parlamento una proposta di controfinanziaria.

474 milioni per la Difesa (+2,5%), 600 milioni per la missione in Iraq e 360 milioni stanziati per la NATO, come forma di “indennizzo” per la presenza delle basi dell’Alleanza Atlantica sul nostro territorio. In mezzo ai tanti “segni meno” che la Finanziaria 2006 riserva ad enti locali, sanità, cooperazione internazionale, ambiente, politiche sociali, c’è anche qualche “segno più”: fra questi spicca proprio quello che registra una crescita delle spese per le forze armate.

A rilevare l’”anomalia” è la Campagna Sbilanciamoci!, che già aveva denunciato lo “scandalo” dell’8 per mille destinato allo Stato per finanziare le missioni italiane all’estero. “In Italia abbiamo una spesa procapite annua di 366 euro per le spese militari – denuncia il coordinatore della Campagna Giulio Marcon - e solo 18 per l’assistenza sociale. Dal 1997 ad oggi le spese militari sono sempre aumentate, mentre sono costantemente diminuite quelle per la cooperazione allo sviluppo. E pensare che molte di queste spese sono extra-bilancio, come il fondo di riserva di 1 miliardo per le missioni all’estero”.

Sbilanciamoci! propone tre misure per una decisa inversione di rotta: abolizione del fondo di riserva per le missioni militari all’estero, riduzione del 20% delle spese militari, aumento del 5% della tassa sulla produzione e il commercio d’armi e sul porto e la licenza d’armi. La controfinanziaria di Sbilanciamoci sarà presentata il prossimo 18 ottobre in Parlamento.

[via unimondo]

Primarie Unione

Posted in General by midbar on 16/10/2005 23:52

Sono andato a votare questo pomeriggio, più di un’ora di fila… Mi ha impressionato la partecipazione, soprattutto umarells e zdaure. Forse ricordavano quanto Democrazia, Libertà e Costituzione è costata a loro e ai loro contemporanei. Grazie.

Shammizè

Posted in Funny by midbar on 13/10/2005 23:13

A Silvia…

C’ era un oshammi shammi che viveva in una wesesheshammi in cima a una wooba. Venne una notte un oogoro e disse all’oshammi shammi:
- Shimi non voglio nè la tua corona né il tuo bastone, voglio la tua shammizé.
- De shimite deè - rise lo l’oshammi shammi - cerca pure.
Se vedi qua nella weseshe la mia shammizé, prendila pure.
L’oogoro frugò in lungo e in largo tutta la wesesheshammi e alla fine vide una woolanda e trionfante gridò:
-Shimì, eccola qui, l’ho trovata.
-Sei furbo come il tsezehé dalle lunghe orecchie - disse l’oshammi shammi - l’hai trovata ed è tua.
L’oogoro corse giù dalla wooba cantando e ridendo:
- Ho una shamizé! Per tutta la vita shimideé, avrò una shamizé!
Sulla strada incontrò un vecchio woorogoro.
-Shimì wooro, ti piace? - disse l’oogoro - guarda ti piace la mia shammizè?
- Woof - disse l’orogoro - stupido come uno tsezehé!
Non vedi che quella che tieni tra le baccia è una woolanda?
Alla luce della luna l’oogoro guardò bene, vide il suo errore e se ne andò tzuke shimite no shimè, triste come chi ha perso il nome delle cose.

[Racconto della sirena da Il bar sotto il mare di Stefano Benni)]

Golpe 2

Posted in General by midbar on 13/10/2005 19:02

“Il popolo ha perso la fiducia del governo, perciò il governo dovrebbe eleggersi un nuovo popolo” - B.Bretch.
Poiché il governo di Silvio Berlusconi non può più avere fiducia nel popolo per essere rieletto, deve cambiare la legge elettorale per trasformare una sconfitta in una vittoria.

[ ‘Silvio Berlusconi, putschiste électoral’ - LE MONDE]

World Press Photo - 50 years

Posted in General by midbar on 11/10/2005 00:07


50 years Gallery

10 ottobre, Giornata mondiale contro la pena di morte

Posted in General by midbar on 09/10/2005 20:50

La giornata proclamata dalla Coalizione mondiale contro la pena di morte, quest’anno, sarà dedicata all’Africa.

Nel Rapporto 20005 fornito dall’associazione “Nessuno tocchi Caino”, risultano essere 58 i paesi che ancora praticano la pena di morte.
In testa alla classifica abbiamo, in ordine, Cina, Iran e Vietnam.
Dei 58 paesi che praticano la pena di morte, 14 sono definiti democratici. Tra questi 4 hanno praticato la pena di morte nel 2004: Stati Uniti (59), Taiwan (3), Giappone (2) e India (1).

E’ possibile firmare un appello per chiedere la fine immediata dell’uso della pena di morte in Africa!

Ig Nobel 2005

Posted in Funny by midbar on 07/10/2005 19:56

Ieri sono stati assegnati i premi Ig Nobel 2005.

Tra i vincitori di quest’anno:

  • per la Medicina Gregg Miller di Oak Grove, Missouri, per aver inventato i Neuticles, testicoli artificiali per cani;
  • per l’Economia, Gauri Nanda del Massachusetts Institute of Technology, per aver inventato una sveglia che si allontana e si nasconde;
  • per la Dinamica dei fluidi, Victor Benno Meyer-Rochow della International University di Brema, in Germania, l’Università di Oulu, in Finlandia e Jozsef Gal della Lorond Eotvos University ungherese, per le “Pressioni prodotte quando i pinguini defecano - Calcolo della defecazione aviaria”;
  • per la Biologia, un gruppo di ricercatori che ha pubblicato uno studio in cui sono stati catalogati i particolari odori emessi da 131 diverse specie di rane sottoposte a condizioni di stress.

Gillette

Posted in General by midbar on 06/10/2005 13:57

… Berlusconi è finito e lascerà danni pesanti. Però non è tutta colpa sua. Berlusconi ci credeva, alla storia di un paese da gestire come un’azienda. Guardi, le stesse cose le diceva negli anni Venti e Trenta l’industriale Gillette, quello delle lame. S’era messo in testa il modello aziendale per la politica. E’ andato da Roosevelt che ancora camminava ed è stato cacciato a pedate. Poi è andato da Ford e quello l’ha buttato fuori. Tornato in Francia, l’hanno interdetto dall’azienda. Insomma hanno capito che si trattava di un disturbato mentale e hanno agito di conseguenza. Noi invece, eccoci qua.

[Beppe Grillo intervistato da Curzio Maltese su repubblica.it]

La rosa bianca. Sophie Scholl

Posted in General by midbar on 03/10/2005 20:23

Il 28 ottobre esce nelle sale cinematografiche italiane, distribuito dall’Istituto Luce, il film di Marc Rothemund, Orso d’Argento per la Miglior Regia e Orso d’Argento per la Migliore Attrice, “La Rosa Bianca. Sophie Scholl”.

Il film racconta la storia vera di un gruppo di studenti universitari che utilizzò come unica arma contro il nazismo la resistenza pacifica.

Sophie Scholl, 21 anni, l’unica donna del gruppo de La Rosa Bianca, venne arrestata insieme a suo fratello Hans mentre distribuiva volantini antinazisti all’università di Monaco.


Il nome di Sophie Scholl è divenuta nel tempo il simbolo della pace e della ribellione non violenta contro qualsiasi forma di soprusi e oppressione.

Quella de La Rosa Bianca è una vicenda appassionante capace di andare oltre i confini del tempo e dello spazio. Dice infatti il regista Marc Rothemund: “Ancora oggi ci sono guerre e dittature nel mondo. Quali sono le nostre reazioni quando abbiamo a che fare con le ingiustizie?”

[visita larosabiancailfilm]

Classifica Competività 2005

Posted in General by midbar on 02/10/2005 21:29

L’Italia è 47esima nella classifica mondiale della competività fornita dal World Economic Forum.
Al primo posto c’è la Finlandia. Siamo gli ultimi fra i 25 paesi dell’Unione Europea, ad eccezione della Polonia! Siamo a pari merito con il Botswana!!

Per saperne di più: World Economic Forum - Global Competitiveness Report.

Con un bacio

Posted in General by midbar on 02/10/2005 00:00

Sei mesi dalla morte di Karol Wojtyla.

Si udì una voce dal cielo che disse a Mosè: «Mosè, è la fine, il tempo della tua morte è venuto!». Mosè disse a Dio: «Ti supplico, non mi abbandonare nelle mani dell’angelo della morte!». Ma Dio scese dall’alto dei cieli per prendere l’anima di Mosè e gli disse: «Mosè, chiudi gli occhi, posa le mani sul petto e accosta i piedi!». Mosè fece come Dio gli aveva ordinato. Allora Dio baciò Mosè e prese la sua anima con un bacio della sua bocca.
Sono le battute principali di un dolcissimo testo ebraico antico che descrive la morte di Mosè sulla vetta del Nebo davanti a quella terra promessa tanto sognata e a lui proibita. Gli stessi angeli si erano rifiutati di accompagnare la grande guida dell’Esodo in cielo non avendo il coraggio di strappargli l’anima facendolo morire. Anzi, la stessa anima di Mosè ricusava di lasciare il “corpo santo” entro il quale aveva dimorato 120 anni. Vorrei che immaginassimo la morte di Giovanni Paolo II in filigrana a questa pagina così tenera e serena. Quel Signore che egli aveva tanto amato e testimoniato è sceso e si è accostato al suo capezzale e con un bacio gli ha preso la vita e l’anima per condurre a sé questa grande guida della sua Chiesa. È la speranza che vorremmo si realizzasse anche per noi nell’ultima ora, nella consapevolezza che al Papa e a noi è spalancata la possibilità di entrare nella terra promessa dell’eternità. In un suo testo del 1999 Giovanni Paolo II aveva confessato di ripetere spesso questa invocazione liturgica: «Nell’ora della morte chiamami!».

[Mattutino di G.Ravasi]

20 queries. 0.324 seconds.
Powered by Wordpress
theme by evil.bert